Acquista il libro di Naisha Ashian:


Completo del mazzo da 55 carte e di traduzione in lingua italiana!
 
Le pietre   Scrivi a Marco Serravalle
 Cristalloterapia: le pietre --> TURCHESE


Questo minerale che va dal blu cielo al verde unisce l'energie dell'Acqua, del Vento, del Fuoco e della Terra; contiene perciò il potere e l'unità dell'elemento Tempesta. Il Turchese è per tradizione una pietra di visione, a causa del suo incredibile colore blu cielo. Il Cielo è un aspetto maschile della Madre Terra. Gli esseri che abitano il Cielo, come il Falco e l'Aquila, hanno incredibili poteri di visione. Volando ad altezze di centinaia di metri, non solo vedono l'immagine totale del panorama sotto di loro, ma riescono anche a discernere i movimenti del più piccolo topo sulla terra o pesce sott'acqua.
Spesso il Turchese contiene Pirite, combinando così l'energia maschile del cielo con l'aspetto maschile della terra e l'energia del Sole. Questa sacra triade simbolizza il ritorno della saggezza dei cieli a livello della Terra. Parte di questa saggezza è l'abilità di percepire i disparati aspetti di se stessi e di integrarli in un immagine intera della propria esistenza totale.
Il Turchese simboleggia il matrimonio della Terra e del Cielo. Poiché incarna le energie di tutti i quattro elementi, rappresenta la fuga dalla dualità del regno fisico e il ritorno all'unicità e all'unità del Grande Spirito dell'Universo. Il Turchese invita a ricordare che contenete in voi tutti gli aspetti della Grande Madre Terra e tutti i suoi umori, che assumono la forma terrena delle forze degli elementi.
Quando si invoca l'energia del Turchese, si chiede di poter vedere la strada verso l'Unicità e l'Unità. Trovando questo cammino si soddisfa l'attuale necessità di crescita a livello terreno. L'Età della Luce è un ritorno all'interezza.