Acquista il libro di Naisha Ashian:


Completo del mazzo da 55 carte e di traduzione in lingua italiana!
 
Le pietre   Scrivi a Marco Serravalle
 Cristalloterapia: le pietre --> MALACHITE

La Malachite è una pietra che contiene sottili strati verde chiaro e verde scuro. E' un potente alleato nell'eliminazione di energie indesiderate dall'aura o dall'esistenza fisica. Il vero potere della Malachite, comunque, consiste nella sua abilità di liberare la Volontà dalle influenze dell'ego, allineando il terzo chakra e la forza della nostra Volontà con quella del Divino.
La Malachite ci insegna come applicare in modo appropriato il potere personale. Noi applichiamo il nostro potere personale a livello terreno attraverso il terzo chakra, che è la sede della Volontà. E' attraverso la Volontà che manifestiamo la materia dallo schema energetico che abbiamo creato con i nostri pensieri, le nostre convinzioni e i nostri desideri. Questa pietra ci insegna ad applicare correttamente la nostra innata forza di Volontà nelle situazioni intorno a noi in modo da attuare un cambiamento. La nostra Volontà è allineata o con il nostro ego, oppure con la divina Volontà dell'Universo. Quando la nostra Volontà è allineata con l'ego noi applichiamo quell'energia attraverso la manipolazione, il mercanteggiamento, e il tentativo di controllo degli altri. Qualsiasi cosa si crei con questi metodi solitamente non è volta al nostro bene supremo. Le creazioni saranno vuote e insoddisfacenti e ci porteranno a desiderare creazioni migliori e in un numero sempre maggiore per raggiungere l'appagamento.
Quando la nostra Volontà si allinea con la Volontà divina, comunque, diventiamo i canali per la manifestazione di ciò che serve al nostro bene supremo. Ci liberiamo dalla necessità di creare forme specifiche e ci apriamo a manifestare ciò che ci aiuterà a raggiungere il nostro scopi sulla Terra. In questo modo ogni creazione che manifestiamo appaga una necessità, anche se non si manifesta nella forma che ci aspettiamo. Il giusto uso della Volontà crea un senso di fiducia nell'Universo e un sentimento di appagamento e di gioia nelle nostre creazioni. Rivolgendo la nostra Volontà al Divino trasmettiamo un potere superiore che possiamo generare da soli. Non sentiamo più la necessità di manipolare gli altri per l'assunzione della responsabilità delle nostre creazioni; possiamo invece accettare gioiosamente la nostra parte nella creazione dell'Età della Luce. La nostra forza di Volontà diventa un'estensione della Volontà della divina forza universale.