Acquista il libro di Naisha Ashian:


Completo del mazzo da 55 carte e di traduzione in lingua italiana!
 
Le pietre   Scrivi a Marco Serravalle
 Cristalloterapia: le pietre --> CUPRITE

La Cuprite, detta anche pirite di rame, è l'aspetto femminile della triade di collegamento terreno (Ematite, Pirite e Cuprite). Si forma in cristalli apparentemente opachi, grigi e metallici.
La Cuprite ha comunque un segreto: quando la si tiene davanti ad una luce splendente, essa rivela le sue vere energie con il suo color rosso sangue traslucido. Il rosso è un colore di potere, poiché è il colore di quella forza vitale che è il sangue. Il color grigio/nero metallico della pietra, quando non è esposta alla luce splendente, riflette il mistero del vuoto, il potenziale dell'universo. Il fatto che entrambe queste frequenze siano proprie dalla Cuprite rivela il suo potere come alleato dell'aspetto femminile della nostra natura.
La pratica di entrare “nel vuoto da cui tutto il creato deriva” è uno dei riti più antichi e potenti dello shamano. Ritirarsi in se stessi per considerare, meditare, pregare e cercare lo spirito è un antica pratica femminile durante il periodo lunare. La frequenza della Cuprite risuona con la Terra e la Luna all'interno, stimolando le capacità rigenerative e di guarigione. E' la frequenza della morte e del rinnovamento, che aiuta il nostro corpo fisico a ricollegarsi alla principale forza di vita del primo chakra. La sua energia rappresenta la ricerca del Grande Mistero.
La Cuprite è l'energia di equilibrio per la Pirite. Mentre la Pirite rappresenta l'azione della manifestazione, che è l'aspetto maschile della triade di collegamento terreno, la Cuprite rappresenta il vuoto da cui ha origine tutto il creato. Questa vibrazione può dare l'energia e il coraggio di dare vita ai propri sogni.